Progetto Accoglienza Giulio Perticari

È ACCADUTO A S. ANGELO IN LIZZOLA

Incredibile salto indietro nel tempo! Tornano i famosi dal passato...

GLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA ESCONO DALLE AULE PER RACCONTARE LA STORIA DEL PAESE ALLA POPOLAZIONE!

Giovedì 21 e sabato 23 settembre, girando per le vie di S. Angelo accompagnati dal suono a festa dei tamburi, avreste incontrato inventori e cavalieri, nobili, conti e illustri poeti, pellegrini stanchi in cerca di ospitalità e perfino San Michele Arcangelo con le sue grandi ali bianche. -Ma che strana compagnia?! -vi chiederete voi. Nulla di strano! Niente paura! Eravamo noi alunni miniguide che avevamo deciso di raccontare la storia di S. Angelo e dei suoi personaggi più importanti a genitori e paesani curiosi. L’idea è nata da una proposta che abbiamo accettato molto volentieri perché ci sembrava emozionante imparare la storia del nostro paese e poterla raccontare agli altri, perché volevamo sperimentare un modo diverso di fare scuola. Alla fine del percorso eravamo sorpresi dell’ottimo risultato raggiunto e degli occhi stupiti di chi ci ascoltava: tra applausi e complimenti avevamo imparato divertendoci e vinto le nostre paure e timidezze.

(Gli alunni di classe quarta della Scuola Primaria di S. Angelo in Lizzola e Monteciccardo)

Progetto Accoglienza S. Angelo in Lizzola